Batosta Arzignano, il Pesaro passa 8 a 0 al PalaTezze

Una vera e propria batosta per l’Arzignano che nel primo turno infrasettimanale della stagione subisce 8 reti dai campioni d’Italia del Pesaro. All’appello solo un palo per i biancorossi di mister Lopez che faticano a superare la linea di metà campo lasciando al novanta per cento il pallino del gioco tra i piedi dei pesaresi. Una sconfitta che fa male che si aggiunge a quella subita nel derby con la Came per abbassare ancora di più il morale coi pensieri comunque già rivolti alle prossime due sfide che vedranno i vicentini venerdì ospiti della forte matricoole Signor Prestito e la settimana successiva al PalaTezze contro il Real Rieti, entrambe a quota sei punti con due vittorie all’attivo.
Cronaca. Sabry è tesserato e va in campo ma poco può fare al cospetto dei forti tricolori che la prossima settimana saranno in Svezia per il primo turno della Champions del futsal. Cinquina secca nel primo tempo con Honorio che apre le marcature al 5’ e Canal che firma il bis all’8’ con la difesa biancorossa che mostra incertezze su cui lavorare. Al 12’ sussulto arzignanese con tiro alto di capitan Marcio. Poi ancora tanto Pesaro che sfrutta un autogol di Marcio per fare tris e poi allunga con Honorio e la quinta rete nel finale di tempo firmata da De Oliveira. Nel mezzo anche due legni, uno di Morillo e uno di Marcelinho. Nella ripresa il copione non cambia e gli ospiti di Colini allungano decisi chiudendo la sfida coi sigilli di Taborda, De Oliveira e l’autorete di Amoroso. Mister Lopez prova a mettere anche Bastini per alzare il baricentro ma la serata è no e neppure le cose semplici riescono bene agli arzignanesi che vanno a casa a testa bassa dopo la peggior partita al PalaTezze.

ARZIGNANO-PESARO 0-8
ARZIGNANO
: Pozzi, Marcio, Amoroso, Morillo, Ghouati, Sabry, Lazri, Tumiatti, F. Kastrati, Molaro, V. Kastrati, Claro, Bastini. All. Fabian Lopez.
PESARO: Miarelli, Salas, Honorio, Taborda, Marcelinho, Carducci, Fiorentini, Borruto, Canal, De Oliveira, Zalli, Gava, Dionisi, Guennounna. All. Colini.
ARBITRI: Galante di Ancona) e Sgueglia di Civitavecchia.
RETI: pt 4’48” Honorio (P), 7’49” Canal (P), 13’22” autorete Marcio (P), 15’40” Honorio (P), 19’22” De Oliveira (P). St 9’55” Taborda (P), 13’17” De Oliveira (P), 14’26” autorete Amoroso (P).
NOTE: ammonito Carducci (P). Nessun tiro libero. Spettatori 500 circa.

Leave a Reply