L’ora del derby: tutti a Dosson!

Archiviato l’ottimo pareggio del debutto con l’Acquaesapone, per la banda di mister Lopez è subito tempo di pensare al nuovo ostacolo. Nella seconda giornata di campionato i biancorossi stasera alle 18.30 saranno ospiti dei cugini trevigiani della Came Dosson per un derby infuocato che non mancherà di regalare gol e spettacolo. Sfida importate e delicata con l’Arzignano che vuole confermare il buon avvio di stagione e la Came di mister Rocha che dovrà invece rifarsi dal pesante ko per 6 a 2 contro la matricola Mantova al debutto. In casa Arzignano sicura la novità in campo del giovane Molaro dopo lo stop forzato per squalifica, forfait costretto per l’ultima giornata di stop invece per Pizarro che dal turno infrasettimanale di martedì potrà vestire la maglia biancorossa. In forse con la speranza di vederli all’opera nel difficile campo di Dosson l’argentino Claro che dopo aver superato il problema al ginocchio è incappato in una forte influenza e il portoghese Sabry che sta attendendo l’ok del tesseramento dalla federazione per dare peso e sostanza al pacchetto arretrato dei biancorossi. Per il resto in campo gli stessi di sette giorni fa coi giovani dell’under 19 che si sono ben comportati in allenamento e che avranno una nuova possibilità di essere protagonisti nella massima serie. Came che si presenta alla sfida di stasera col recupero di Igor e con la voglia di farsi vedere di Azzoni e Ugherani in campo nella doppia amichevole tra Padova e Maser dell’Italia contro la Croazia. Per il resto formazione tipo per i trevigiani con Pietrangelo in porta, davanti Vieira a caccia di gol e dietro la coppia Belsito-Bertoni a dare ordine alla difesa biancoblu. Atteso il pubblico delle grandi occasioni con biglietto dingresso al costo di 5 euro. Ad arbitrare il match del PalaDosson Beneduce di Nola e Mazzante di Imola.

Leave a Reply