L’Imole Kaos sulla strada della 19, la carica di mister Boschetto

Vinti i play off del girone per l’under 19 gli applausi meritati per essere entrati nel tabellone nazionale che porta al titolo tricolore. I ragazzi di mister Boschetto hanno prima eliminato il Cornedo e poi superato un coriaceo Rovereto vincendo due battaglie e meritandosi la doppia sfida contro la forte Imolese Kaos vincitrice del girone G di categoria. “Domenica e mercoledì son state due giornate proprio emozionanti – racconta il tecnico Marco Boschetto – abbiamo preparato due partite totalmente diverse l’una dall’altra perchè pensavamo fosse giusto e perchè l’avversario era uno l’opposto dell’altro e i ragazzi li ho visti con la fame e l’entusiasmo negli occhi. È stato bello prepararle così come giocarle e vincerle”.
Soddisfazione non solo per i risultati ma anche per l’atteggiamento dei ragazzi.
“Oltre l’aspetto sportivo in questi giorni mi è piaciuto vedere la felicità negli occhi dei ragazzi, dei tifosi e dei dirigenti che da inizio anno lavorano vicino a me, ed è anche molto merito loro se siamo arrivati fino a questo risultato. Non ci hanno mai fatto mancare nulla e ci son sempre stati vicini in ogni momento, credendo ciecamente in quello che durante la settimana si proponeva. Anzi li vedevo addirittura molto interessati. Anche i messaggi ricevuti in questi giorni da amici, miei ex giocatori, altri allenatori mi hanno fatto molto piacere e mi fa capire che la squadra ha fatto qualcosa di straordinario”.
Nel girone di andata in pochi avrebbero scommesso su questo finale, maturazione anche dei giocatore.
“I ragazzi erano tutti coinvolti e questo è stato bellissimo. Un’altra cosa che mi ha colpito è stato il sentire i discorsi dei ragazzi tra di loro prima della partita. L’incitamento che si son dati, cose che fino a sei o sette mesi fa erano impensabili”.
Adesso però pensieri all’Imole Kaos, doppia sfida difficile.
“Indubbiamente una squadra fortissima, composta di ottimi giocatori: Micheletto su tutti. Una squadra che ha stravinto il proprio campionato con 17 vittorie ed un solo pareggio senza mai perdere e che è arrivata anche in semifinale di Coppa Italia. Bastano queste poche righe per spiegare chi troveremo di fronte domenica al PalaTezze e mercoledì a Imola”.
Come ci arrivate a queste partite?
“Speriamo di recuperare Gennarelli e Tumiatti che non si stanno allenando regolarmente da settimane e riescono sempre a recuperare all’ultimo per le partite. Speriamo di recuperarli anche per queste due partite, poi per il resto ci saremo tutti”.
Domenica mattina ore 11.00 al PalaTezze la gara di andata, mercoledì 17 alle ore 19.00 il return match, due sfide delicate coi biancorossi carichi per regalarsi nuove emozioni!

Leave a Reply