La 19 torna a vincere, Mantova ko

Torna il campo l’Under 19 arzignanese dopo il furto subito ad opera dell’arbitro domenica scorsa contro il Carrè in quel di Chiuppano e lo fa, come da previsioni, con una vittoria larga e di ampie dimensioni contro il fanalino di coda Mantova. Con la vittoria di ieri, e la contemporanea sconfitta subita dal Chiuppano in terra trevigiana, il quintetto di Mr. Boschetto riporta a +4 il proprio vantaggio un buon bottino per la conquista dei play-off obiettivo dichiarato ad inizio stagione.
Il match è stato a senso unico e ad onor del vero l’Arzignano non ha disputato una grande partita ma spesso e volentieri in queste occasioni la testa dei giocatori non è particolarmente concentrata.

La cronaca delle reti:
al 3^ Boschetto G. a due passi dal portiere chiude una bella azione di gioco di tutta la squadra; (1 a 0)
al 7^ Gennarelli è lesto ad approfittare di un passaggio sbagliato degli avversari e con tutta la potenza da lontano scarica in rete; (2 a 0)
al 9^ il Mantova accorcia le distanze sfruttando una indecisione tra il portiere arzignanese e di un difensore; (2 a 1)
al 10^ seconda rete di Gennarelli, anche per lui doppietta alla fine dell’incontro, che con un bel movimento di finto scarico disorienta il proprio avversario e ancora con uno tiro rasoterra dall’area piccola trafigge il portiere ospite (3 a 1).
Finisce il primo tempo.

Inizia la ripresa con i medesimi canoni della prima frazione.
al 1^ seconda rete di Boschetto G. (nella foto), ancora sottoporta a conclusione di una bella azione a giro da parte di tutto l’Arzignano, che così sigla la sua personale doppietta a festeggiamento del compleanno del giorno prima; (4 a 1)
al 7^ rete di Tumiatti L. bravo a inserirsi con la punta del piede in scivolata su un traversone laterale rasoterra anticipando il portiere ospite; (5 a 1)
all’11^ rete di Lazri su un’azione insistita del nr. 18 biancorosso bravo a concludere di forza in rete; (6 a 1)
al 19^ rete di Singh con un gran tiro a colombella da metà capo intelligente nel vedere il portiere ospite fuori dalla porta; (7 a 1)
al 20^ gloria anche per Zarantonello con un’azione personale porta a otto il computo delle reti per la formazione di casa.
All’interno di tutto questo vanno ricordate due belle parate del portiere di casa Fongaro e di due pali colpiti da entrambi le formazioni uno per parte.
Fischia puntuale l’arbitro allo scadere, domenica a Padova contro il Petrarca un bel banco di prova per la formazione di Mr. Boschetto che dovrà per forza cercare il risultato pieno con il bel gioco cercando di dare così continuità ai progressi visti durante il girone di ritorno di questo bel gruppo amalgamato ed affiatato. Da segnalare i complimenti ricevuti dal Mister ospite per la qualità delle giocate espresso dall’Arzignano a fine gara.
Onore comunque al Mantova, per l’impegno profuso, formazione composta tutta da giovanissimi che sicuramente si farà valere nei prossimi campionati.

ARZIGNANO-MANTOVA 8-1
ARZIGNANO
: Fongaro, Negro, Tumiatti L., Biolo, Tumiatti G., Zarantonello, Gennarelli, Boschetto G., Lazri, Singh, Fraccaroli, Balabanovic. All. Boschetto M.
MANTOVA: Gumeniuk O., Gumeniuk B., Tondo, Branchini, Menegazzo, Baraldini, Iazzetta. All. Palermo.

Leave a Reply