51 Capitano!

Festa grande in casa Arzignano per l’ennesimo record di Capitan Marcio che oggi festeggia i suoi 51 anni con la conferma biancorossa in serie A. Agosto 2003 l’approdo all’allora Grifo per un campionato poi finito con lo scudetto, maggio 2018 il ritorno come un sogno che si avvera alla guida della squadra e della città che lo hanno adottato. Riportare vincendo sul campo Arzignano in serie A era il sogno che volevo realizzare spiega il cinque arzignanese un sogno condiviso con amici come Amoroso e Ranieri in un deja vu che ci porta indietro di molti anni alle notte magiche del primo scudetto. A distanza di una settimana è ancora viva l’emozione per quello che abbiamo fatto noi in campo e i nostri tifosi in tribuna, spettacolo puro. Il ritorno nel gota del futsal tricolore però non è stato un episodio scontato tanto meno arrivato per pura fortuna, ma un lungo percorso di otto anni di cui Marcio è sempre stato protagonista in prima fila. Dopo la partita il primo pensiero è andato a tutti coloro che hanno reso possibile tutto questo, a quei pazzi che otto anni fa dalle ceneri del Grifo hanno deciso di dare nuova vita ad una società importante. Otto anni di sacrifici, emozioni e delusioni col mio pensiero e la mia dedica che vanno a Michele Trolese che oggi dal cielo sarà sicuramente contento per tutti noi. La società ha confermato tutto il blocco della promozione, ora ci sarà tanto lavoro dietro la scrivania con Marcio che ha unidea ben precisa per quello che deve essere il suo regalo di compleanno. Giocare un altro anno senza problemi fisici e aiutare Arzignano a restare in serie A. non un regalo da poco ma sono convinto che qui lavorando bene possiamo togliersi altre soddisfazioni tutte assieme. Certo la categoria sarà molto più difficile ma questo gruppo, questa famiglia va in A per restarci e non per fare la semplice comparsa.

Leave a Reply