Pareggio stretto col Prato, solo un punto per i biancorossi

Pareggio stretto per l’Arzignano che sabato sul campo amico del PalaTezze non è andato oltre il 2 a 2 con un Prato spuntato e decisamente stanco nella seconda parte di gara. È mancata la zampata vincente, quella che avrebbe permesso di tenere a casa tre punti sicuramente alla portata che avrebbero dato sorrisi maggiori ad una classifica che vede gli uomini di Stefani ora a quota quattro punti coi pensieri al primo viaggio in terra sarda di sabato prossimo ospiti dell’incognita neo promossa del Leonardo. In casa Arzignano si pensa comunque positivo, sotto gli occhi di tutti la panchina lunga con minutaggi a rotazione per tutti gli effetti ad eccezione di Urbani che sta lavorando sodo per essere pronto dal primo minuto. Positivo il ritorno di Tres che ha dato man forte a capitan Marcio. Applausi e tutti in piedi invece per il ritorno al gol di bomber Amoroso che si è scrollato di dosso la tensione di dieci mesi senza gonfiare la rete, acquisto di peso per un campionato difficile.
Cronaca. Botta e riposta nel finale di primo tempo con Vinicius che beffa la difesa biancorossa timbrando referto sul secondo palo a Zambello battuto. Il pari biancorosso arriva dal dischetto del tiro libero con Amoroso glaciale nel battere Perez. Ad inizio ripresa Houenou si gira in modo perfetto e fa scattare in piedi il palazzetto per il quinto gol stagionale. L’Arzignano pressa ma non affonda e in contropiede Vinicius batte Zambello. Occasioni varie per i padroni di casa ma il muro laniero è perfetto e non crolla fino alla sirena finale che sancisce il 2 a 2 definitivo.

ARZIGNANO-PRATO 2-2
ARZIGNANO
: Zambello, Tres, Houenou, Joao Brancher, Marcio, Rosa, Salamone, Amoroso, Kokorovic, Del Gaudio, Ranieri, Urbani. All. Stefani.
PRATO: Perez, Wallace, Vinicius, Vinicinho, Juanillo, Camillò, Iacona, Benlamrabet, Petri, Carlesi, Gelli, Buti. All. Suso.
ARBITRI: Parrella di Cesena e Pani di Oristano.
RETI: pt 18’08” Vinicius (P), 1918” tiro libero Amoroso (A). St 1’17” Houenou (A), 6’39” Vinicius (P).
NOTE: ammoniti Marcio e Ranieri (A); Wallace e Juanilo (P). Tiri liberi 1/1 (A), 0/1 (P). Spettatori 400 circa.

Leave a Reply