Tres ad Arzignano torna in biancorosso

A poco meno di due settimane dal via del campionato di serie A2, la rosa a disposizione di mister Stefani si arricchisce di un ritorno importante. Torna a vestire la maglia dell’Arzignano il difensore David Tres, volto noto del futsal vicentino per i suoi trascorsi con le maggiori formazioni della provincia con vittoria importanti messe nel proprio palmares che lo hanno spinto ad accettare la proposta arzignanese per la prossima serie A2. “Quando sono partito per il Brasile un anno fa – spiega Tres – avevo detto a tutti che sarei tornato in Italia solo per vestire questa maglia importante e così è stato. Una città che conosco molto bene e che mi ha sempre trattato bene dove mi trovo benissimo e dove darò il massimo per gli obiettivi prefissati dalla società e dallo staff tecnico. Ho ancora in mente il ricordo della mia ultima partita contro l’Imola e quel rosso che non ho ancora digerito, scontata la squalifica darò il cento per cento per la maglia arzignanese”. Un rosso pesante che lo costringerà a saltare il derby del debutto contro il Carrè Chiuppano, per Tres la prima in campionato è fissata allora per il 21 ottobre nella trasferta in casa del Civitella. “Non vedo l’ora di giocare, in questo periodo in Brasile non ho mai smesso di correre dietro ad un pallone anche se ho dedicato molto tempo allo studio. Mi aspetto sicuramente un campionato molto difficile sulla falsa riga di quello che ho lasciato qualche anno fa, un torneo equilibrato con l’Arzignano che nonostante le varie perdite ha mantenuto l’ossatura d’esperienza unita ad un mix di giovani dal sicuro valore e dal sicuro futuro. Io mi aspetto di fare un campionato di alto livello, provando sempre a mantenere la regolarità durante tutta la stagione”.
Obiettivi?
“Non riesco a pensare di tornare ad Arzignano per puntare alla salvezza sia chiaro. Come primo obiettivo di tutti penso sarà quello di qualificarsi per la Coppa Italia e poi mantenersi nelle zone alte, ma ricordiamoci che dovremo fare i conti anche con molte avversarie ben dotate”.

Leave a Reply