Arzignano vs Imola, ultima di andata!

Giro di boa per l’Arzignano di Stefani che oggi chiude il 2015 con la sfida alla capolista Imola. Sfida vibrante al PalaTezze (si gioca alle 16.00) da tutto esaurito dove i biancorossi cercheranno di chiudere un girone di andata molto difficile col miglior risultato possibile.

Con gli arrivi del mercato invernale di Major e Tres, la rosa arzignanese si è sicuramente rinforzata, ma oggi bisognerà comunque fare i conti con la pesante assenza del giovane di qualità Salamone, fermato un turno dopo il dubbio rosso rimediato nel finale della sfida di Cagliari.

Per il resto tutto come da copione con Urbani tra i pali, capitan Marcio a registrare la difesa e bomber Amoroso che vuole chiudere l’andata in vetta alla classifica marcatori aumentando il bottino delle 15 reti attuali che lo hanno visto tornare re dei bomber di categoria. Imola solitaria in vetta con 27 punti, nove successi e solo una sconfitta, quella subita in casa della vice capolista Came Dosson. Buon attacco e ottima difesa quella ordinata da mister Pedrini con l’ultimo innesto Dalle Molle che ha aumentato il peso in fase offensiva.

Tante vittorie ma poche con vantaggi di larga misura
, bravi gli imolesi a vincere unendo la sofferenza alla tecnica individuale. Tra le fila dell’Imola sfida amarcord per l’ex Grifo Igor Vignoli che torna da avversario ad Arzignano dopo che nei primi anni 2000 ne aveva vestito la maglia in A2. Arbitri del match Kodra di Trento e Colombin di Bassano del Grappa.

Leave a Reply